Uno studio sul colore delle foglie

I pigmenti gialli e arancioni, chiamati carotenoidi, sono sempre presenti nelle foglie, mascherati dal verde della clorofilla: mentre le giornate si accorciano e la pianta si prepara al riposo invernale, la produzione di clorofilla rallenta fino a cessare del tutto, svelando la calda scintillante tavolozza, finora nascosta.
Le rosse antocianine, invece, che accendono le foglie del ciliegio selvatico in infinite capricciose variazioni, le produce la pianta nelle luminose giornate autunnali, miscelando in perfetta armonia le sue esigenze energetiche con un lieve dono di bellezza.
Le specie rappresentate sono alberi e arbusti che crescono sui versanti liguri e piemontesi dell’Appennino, lungo il confine naturale tra il Mediterraneo e la Pianura Padana. Da lassù talvolta appaiono le Alpi in lontananza.

Tutte le tavole di questa collezione sono realizzate ad acquarello su carta.

 

 SETTEMBRE
OTTOBRE
NOVEMBRE
Le immagini sono protette da copyright. Si prega di non utilizzarle senza permesso.
Visita anche le mie galle

Comments are closed.